mercoledì 14 aprile 2010

Espiazione

Ieri pomeriggio ho trovato parcheggio al primo colpo in via Tortona. Vale a dire esattamente nel cuore del FuoriSalone. E avevo anche un Gratta&Parcheggia in macchina, che ancora mi domando come si sia materializzato lì. Stamattina, invece, il parcheggio l'ho trovato giusto giusto dietro l'Arco della Pace. Lì vicino sostavano due sciccosissimi risciò bianchi e rossi pronti a recapitare designer o aspiranti tali da un evento all'altro. Questa sera espierò tanta fortuna. Il mio tram passa dritto per via Paolo Sarpi, dove è in programma un FuoriSalone molto "fuori". Settanta vetrine, annunciano i comunicati. Più gli eventi spontanei di chi porterà i mobili direttamente per strada. La vedo dura.E dire che nemmeno mi occupo di queste cose.

6 commenti:

  1. vorrei esserci anche io, lì al FuoriSalone. ecco, in questi casi odio essere emiliana...

    RispondiElimina
  2. un po' mi spiace perdermi tutto l'ambaradan. che neppur'io me ne occupo ma il design è una di quelle cose che pure non capendone una mazza mi affascinano (forse mi affascinano proprio perché non ne capisco una mazza?)

    RispondiElimina
  3. :) hola... cinico_nick

    RispondiElimina
  4. @everibodi Io letteralmente adooooro tutto quel che odora di design, forse perché ne capisco ancor meno di Dantés ne sono certa. E devo dire che certe installazione sono fantasmagoriche. E' la fauna che mi frega, accidentiamme.

    RispondiElimina
  5. (si è mangiato il mio commento????) Rifo.
    dicevo, a tutti, che io adoro tutto quel che sa di design, forse perché ne capisco ancor meno di Dantés. E poi ho sbirciato un po' di installazioni, che sono bellissime. da perderci la testa. Quel che mi frega è la fauna metropolitana.

    RispondiElimina