giovedì 16 dicembre 2010

Il buongiorno si vede dal mattino

Mi rendo conto che è una questione molto infantile. Però quando mi sveglio al mattino e trovo un nuovo google-doodle sorrido. Uscita dall'età dell'ovetto Kinder, è la sorpresina per la giornata. Mi accontento di poco, lo so. Comunque quando il doodle è legato a qualche personaggio che amo, sorrido un pochino di più. Sempre per la solita metafora dell'ovetto e della Kinder. Per cui, stamattina ho sorriso proprio tanto quando ho visto che Google ha deciso di celebrare Jane Austen. Che 235 anni non è che son proprio pochi. Però per una vecchia sentimentalona come me Pride and Prejudice resta uno dei romanzi più piacevoli della mia vita da lettrice. Di quelli che ogni tanto riacchiappo e sfoglio, giusto per leggere un paio di pagine. Meglio di Topolino, cioè.

Comunque ieri sera al cineforum ho visto Inception.
Sarà per questo che ho dormito un sonno senza sogni?

4 commenti:

  1. Sono solo 47 lustri, in fondo.

    RispondiElimina
  2. E per continuare, buonasera...

    RispondiElimina
  3. Buondì e Buonasera a Bob e Alberto. V., sapevo che avresti trovato un'altra chiave di lettura :))))

    RispondiElimina