lunedì 9 gennaio 2012

Svaporamenti


Sul cartiglio del Bacio Perugina bianco che ho mangiato per consolarmi del rientro in ufficio ho trovato scritto: "La fantasticheria è il vapore del pensiero". Victor Hugo, pare. Mica pizza e fichi. In realtà non so se si parli di sogni o svaporamenti. Però in questo inizio d'anno io uno ce l'ho, di sogno. E sto provando a renderlo reale. E mi piace un sacco, anche se gli ostacoli a volte mi sembrano più alti delle possibilità. Ma tanto svaporata lo sono di mio. Un po' di più, un po' di meno, che male fa?

5 commenti:

  1. se ci tolgono anche i sogni cosa ci rimane????
    tu svapori
    io evaporo
    ;-)

    RispondiElimina
  2. :) ciao zefi! io svaporatissima!

    RispondiElimina
  3. Tu posti a tradimento....dai dai che ce la fai a renderlo reale ;-)

    RispondiElimina
  4. Bella la parola "fantasticheria"... inusuale!

    RispondiElimina
  5. l'importante é crederci... e affrontare gli ostacoli uno alla volta, così sarà più facile superarli...:-) (lilith)

    RispondiElimina