giovedì 20 giugno 2013

Le lettere e i Giorni - Gatti


Le ultime parole famose. Io amo i cani. Io voglio un cane. Io vorrei un cane. Io avrei voluto un cane. Ma siamo troppo fuori casa per non farlo soffrire di solitudine. E se quando siamo via le figlie trovano rifugio a casa dei nonni, non avrei in alcun modo cuore di collocare da loro anche un quadrupede. Per cui niente cane. Anche perché a me piacciono grossi, i cani. Mica quelle taglie striminzite che Paris Hilton porta in borsetta. Un cane cane. Un cane canoso, tipo Nostromo di Ciorven in Vacanze all'Isola dei Gabbiani (e se non velo ricordate andate in castigo dietro la lavagna).
..............................................................................
Dicevo, mi piacciono i cani. Ecco. Allora qualcuno mi può spiegare perché sono stata adottata non da uno ma da due gatti? Se vogliamo essere precisi, in tutto sono quattro negli ultimi venti anni. Ma due alla volta.



Loro sono le bestie in foto. Gatti rossi, di strada, finti randagi che han deciso che in casa si sta più comodi. La manovra di accerchiamento è stata da manuale. Qualche girettino serale, lo strusciamento contro le gambe, la fame da lupi, le fusa, lo sguardo pietoso da orfani. Dai, se avete gatti lo sapete benissimo a cosa mi riferisco. C'è voluto poco, soprattutto con le figlie. Il granitico marito, quello che tuonava che lui i gatti mai, passa le sere con il più orfano dei due appollaiato sulle sue gambe come Simba sulla Rupe dei Re (mica devo spiegare anche questa vero?).
L'altro, quello più vecchio, ha conquistato uno spazio sul divano e soprattutto il suo posto sui miei piedi nel letto. Del resto ha un ruolo sociale indispensabile: viene a strusciarsi addosso esattamente cinque minuti prima che suoni la sveglia al mattino. Tranne il sabato e la domenica. Perché lui SA che non si deve disturbare in quei giorni.

17 commenti:

  1. Io ho il cane... ma avrei preferito un gatto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faremo cambio, prima o poi, io e te! :)

      Elimina
  2. un cane vero! Non un cane da borsetta. Ci tenevo a precisarlo. Sempre Dama

    RispondiElimina
  3. Resta ancor più valida l'opzione scambio!

    RispondiElimina
  4. Anche da me c'era un granitico marito.....che ora viene chiamato "pastore di gatti".
    (il primo è ugualissimo ai miei: rossissimo e sperdutissimo)
    Ody

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gatto più anziano è un castrato, probabilmente dalla precedente famiglia, ed è un pacioso di natura. Il secondo, a mio avviso, riconosce in mio marito il maschio di casa ed è davvero singolare la predilezione maschia che ha per lui

      Elimina
  5. Bellissimi! Ho sempre sostenuto anch'io che sono loro che scelgono noi e ci adottano, animali intelligentissimi. Ciao Arw

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo apparteneva a un'altra famiglia, ma sette/otto anni fa si è trasferito nel nostro giardino. Noi ci siamo rivolti a loro perché in fondo non siamo dei rubagatto, ma l'altra famiglia ci ha detto esattamente la stessa cosa: siete stati scelti.

      Elimina
  6. i gatti amano le sfide... :) ciao, Mrsg.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la comodità sfiderebbero il mondo!

      Elimina
  7. io invece sono innamorata di bacco....un bulldog inglese che viene a passeggiare vicino casa mia...ecco...io amo proprio questo cane....eppure non ho mai avuto cani...non sapre neanche da dove iniziare...e comunque non avrei tutto questo tempo...comunque io amo questo bacco qui...e lo penso anche spesso. sono orologionuovo nuovo ( e anche stavolta ho scritto tre volte ...grrrrr)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo il bulldog inglese! :)

      Elimina
    2. io me lo ricordo, hai messo la foto in un tuo post di qualche tempo fa. (e anche a me questo stupido blogspot non mi fa scrivere da Ipad o Iphone, mi cancella tutto e se io cancello una sola letterina, o cerco di aggiungere qualcosa, mi cancella l'intero commento. Una pizza!!!!!!)
      ODY

      Elimina
  8. Come dice l'aforisma che ho riportato da me, un paio di giorni e i gatti ti addomesticano: è andata così anche per te e tuo marito, vedo! :-)
    Però che belli che sono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il più vecchio è davvero uno spettacolo!

      Elimina
  9. Che bella questa storia di gatti...io che ne ho solo uno part-time con mia figlia (cioè ora sta a casa sua e me lo devo godere solo là, insieme ai nipotini) Atapo

    RispondiElimina
  10. Sono troppo educati i tuoi gatti! Com'è che i miei fanno quel cacchio che gli pare e ci svegliano prestissimo? ???

    RispondiElimina