martedì 17 dicembre 2013

Calendario dell'Avvento - 17


(un Calendario dell'Avvento in forma di post: ci ha pensato Ody, io ho aderito insieme. Per sapere come funziona e chi altri vi sta prendendo parte, basta seguire il link. L'adesione è libera, anche randomica, anche a calendario iniziato)

Ovvero, il Natale con le amiche.
La mia fortuna è quella di avere le classiche amiche di una vita. O le amiche da una vita. Insomma, quelle. Quelle che te le ricordi quando si era poco più che adolescenti e ci si confidavano i primi amori. Quelle che c'erano quando si facevano le prime stupidate, i primi viaggi da soli, le prime serate a ballare, quelle che si andava in manifestazione insieme l'8 marzo, quando nessuno pensava di festeggiarlo con lo strip maschile, quelle che ci si facevano fare le borse di cuoio dallo stesso artigiano, quelle che ci hanno accompagnato all'altare ed erano lì quando sono arrivati i pupi.
Bene.
E' con quelle amiche lì che era nato il rito del regalodacinquemilalire, trasformato in disfida epica e coronato nella grande serata prenatalizia.
Contravvenendo a tutte le regole del Natale che si rispetti, il regalodacinquemilalire non veniva né viene tuttora aperto la mattina del 25, ma si scarta tra grida di giubilo e infinite risate in genere l'antivigilia, con mariti e figli che fingono disinteresse, ma poi si dimostrano curiosi come scimmie.
Negli anni d'oro, c'era una quinta amica, che ora non abita più qui e dunque abbiamo in qualche misura perso di vista, che aggiungeva sorprese alle sorprese. All'epoca lavorava come ricercatrice in una importante azienda cosmetica, occupandosi dello sviluppo dei trucchi e del controllo qualità su creme e affini.
Ogni fine anno, faceva le grandi pulizie del laboratorio, smaltendo tutti i campioni non più utili. E questo si traduceva in quattro grandi sacchetti sorpresa contenenti ogni ben di Dio: rossetti, mascara, ombretti, fard, creme luminose e smalti. Una gioia per gli occhi anche per chi come me non si è mai messa un filo di trucco.
La nostra antivigilia era una serata da bambine, nonostante fossimo ormai cresciute.
Ora che lei vive lontana, ognuna di noi sorprende le altre con un proprio manufatto, dai biscotti alle marmellate, dalle creme allo Stollen. E di nuovo è il piacere di sorprendere il condimento migliore del nostro stare insieme.
p.s. il 23 vi farò vedere che cosa avrò trovato nel mio pacchettino!

12 commenti:

  1. Ci farai sapere anche cosa le hai regalato tu? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, se riesco stasera vi posto la foto del regalo che in questo momento sta nascosto in casa mia. Io ne conosco due dei quattro regali, visto che li ho acquistati insieme a una delle amiche. Quello destinato a colei che era con me credo debba ancora saltar fuori: abbiamo un paio di idee ma non le abbiamo concretizzate, il mio, naturalmente, resta sorpresa fino al 23!

      Elimina
  2. Interessante l'amic con i cosmetici dismessi. Perché mai perdersela? Fate una rimpatriata, no? Se non li usi, quei "trucchi", li usiamo noi, sai?!:) (Ody)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è stata una scelta quella di allontanarsi: le vicissitudini della vita la hanno portata via di qui e ci ha chiaramente detto che voleva tagliare i ponti con una parte della sua vita che per lei era conclusa. Tanti i tentativi di risentirla (l'ultimo un anno fa, in occasione del nostro cinquantesimo compleanno): cortese, per carità, ma ferma nel suo proposito. (Per altro adesso avendo cambiato città ha cambiato anche lavoro e la cosmesi non è più il suo campo di intervento!)

      Elimina
  3. Ma che bello,mi pare di vedere la scena sai? abbracci

    RispondiElimina
  4. son più per voi ste cose. Io non faccio regali, quasi mai, però me li fanno e allora son costretto a ricambiare! é na cosa che a me non piace ! pensare ciò che ad un atra persona potrebbe piacere??? MAI! tt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo bellissimo, invece!

      Elimina
    2. lo dico perchè non ci piglio mai!! E mi son stancato di sentirmi dire: " Non ci hai preso nemmeno stanolta! Ma dove hai la testa?" . Adesso avrai capito la mia rinuncia a capire non la gente ma le donne innparticolare, perchè agli uomini non ho mai fatto un regalo! :)) I regali si fanno alle donne, da quanto so! :A te l'ho già fatto pe sto Natale! :) tt

      Elimina
  5. Il vostro è un bellissimo gruppo, una testimonianza reale di vera amicizia :-)))

    RispondiElimina
  6. Che bello! Io non riesco mai a vedermi con le amiche prima di Natale, riusciamo si e no una volta l'anno! Divertiti allora!!! :)

    RispondiElimina
  7. i regali per le amiche sono i più divertenti....dove ci si può sbizzarrire davvero tanto e dove si osa di più!!

    RispondiElimina