mercoledì 26 marzo 2014

Sorpresa

In questa fase in cui Berlusconi è fuori gioco e Renzie non è ancora abbastanza conosciuto da meritarsi conversazioni serali, ero preparata a trascorrere queste giornate OltreOceano rispondendo a estatiche domande sull'Italia, su Roma, Firenze, Venezia, Milano. E poi Bellagio (sarà colpa di George Clooney?), Torino, Lecce. Ero preparata alle sviolinate di "Lovely", ero preparata a sentirmi dire quanto l'Italia sia il loro "favourite country in the world", ero anche preparata a sentirmi sciorinare antenati lucani, campani, veneti.
A una cosa non ero proprio preparata.
A sentirmi citare "that incredible and fantastic nun".
E per fortuna sapevo chi fosse, grazie al tam tam di Repubblica e del Corriere.
Giuro, la prossima volta non solleverò il sopracciglio con aria dubitativa quando leggerò di un qualsiasi nuovo fenomeno in Internet.


5 commenti:

  1. come mai a me parlano di Renzi? secondo te, "sanno"?

    RispondiElimina
  2. A me l'hanno nominato solo gli europei. Agli americani pare abbia fatto più effetto la suora-cantante. Ha cominciato l'autista all'aeroporto e da lì è stato solo un continuo.. Forse li ha colpiti di più delle mirabolanti promesse del tuo ex sindaco!

    RispondiElimina
  3. io non sapevo nemmeno chi fosse fino a quando i ragazzi a scuola non me l'hanno fatta vedere dopo che ho raccontato loro che in un altra vita facevo la dj e avevo intervistato gli articolo 31. Parlando di Jax allora mi hanno fatto vedere la suora....

    RispondiElimina
  4. Io non ne avevo sentito parlare ma posso dire che mi ha commossa,e non per dire...

    RispondiElimina
  5. STRADANELBOSCO11 aprile 2014 17:33

    anche un porete irlandese ha seguito l'esempio de sta suora e ha cantato l'Alleluja di Cohen agli sposi che stava benedicendo sull'altare dopo averli uniti in matriminio!!

    RispondiElimina